Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca "Leggi l'Informativa".
Chiudendo questo banner (OK), scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

L'Antica Pinsa Romana

pinsa romana

 

Grazie alla sua leggerezza la Pinsa Romana è particolarmente adatta a condimenti alternativi, che possono sposarsi perfettamente con la pasta di questo prodotto. La possibilità di assaporare ricette sfiziose è un sogno che diventa realtà. La varietà di sapori dal salato al dolce, dall’amaro all’aspro, sono gusti che adesso possono essere abbinati. Se gli ingredienti utilizzati dovessero contenere più calorie del solito, il tutto verrebbe bilanciato dalla leggerezza dell’impasto. Questa peculiarità permette di aumentare la qualità percepita dai clienti e di migliorare la qualità del servizio. Il continuo aggiornamento del prodotto Pinsa Romana dà vita ad un ciclo di perfezionamento e di sviluppo che permette di essere ai vertici in un settore di rilievo come quello del food.

 

  1. Sapevi che Pinsa viene dal latino “Pinsere” che in italiano significa allungare – stendere?
  2. Ha una forma ovale o rettangolare
  3. Per la diversa idratazione dell’impasto la Pinsa è molto più digeribile della Pizza
  4. Nasce prima della pizza da un’antica ricetta romana
  5. L’acqua che si utilizza nell’impasto è sempre fredda
  6. L’impasto ha meno carboidrati e grassi
  7. Frumento, soia e riso sono gli ingredienti alla base della ricetta

 

Pinsa Romana